La nostra storia

Rampinini Onoranze Funebri e Arte Funeraria operano nel settore dal 1906 e si evolvono nel dopo guerra, quando le diverse attività della famiglia seguono uno sviluppo specifico nel ramo trasporti: persone, merci e onoranze funebri. Quest’ultimo settore, seguito da nipoti e pronipoti del fondatore Gaetano Natale, è maturato negli anni Novanta con l’acquisizione di un’altra impresa altrettanto storica (Castelli Paolo di Lomazzo)

Risale al 1906, tra le varie attività che hanno avuto origine a Fino Mornasco dal fondatore Gaetano Natale Rampinini, quella dei trasporti funebri. Inizialmente svolta facendo uso di mezzi trainati da cavalli, è poi cresciuta costantemente seguendo l’evoluzione tecnica degli automezzi.
Nel 1946 il figlio del capostipite, Ernesto, apporta innovazioni e sviluppo a tutti i settori dell’azienda dando consistenza alle onoranze funebri Rampinini.

L’attività cresce e si estende nei paesi di Fino Mornasco, Appiano Gentile, Gorla Maggiore e Como. In queste località l’azienda investe notevoli risorse aprendo recapiti per l’assistenza al pubblico, coprendo un territorio esteso nel raggio di 20/25 km. Tutto ciò a cura dei figli di Ernesto, Gaetano, Antonio e con l’aiuto di Carlo Clerici per la zona di Appiano Gentile.
Nel 1998, la responsabilità dell’intero settore passa nelle mani di Ernesto, figlio di Antonio e pronipote del capostipite. Con lui si amplia ulteriormente sia il campo d’azione sia il parco automezzi, acquisendo un’altra azienda storica nel settore, la Onoranze funebri Paolo Castelli di Lomazzo. Viene mantenuta la sede operativa di Via Stoppani al civico 4 e la collaborazione con la famiglia Castelli, nella fattispecie il figlio Marco. Allo scopo di rendere più immediati e funzionali gli interventi, viene creato un nuovo centro operativo in Cadorago con magazzino, esposizione, rimessa delle auto funebri.
L’unione tra le due aziende ha significato l’aggiunta della filiale di Lomazzo, acquisendo al territorio già coperto Bregnano, Cadorago, Fenegrò e Cirimido.
Dal 2008 la direzione della sede di Lomazzo, successivamente spostata in Piazza della Stazione, viene affidata ad Elisa che, fresca di studi e di entusiasmo, apporta nuove idee nel rapporto con i Clienti e nella promozione e sviluppo dell’attività di marmi e arte funeraria. L’ampliamento della struttura aziendale, la maggior area curata e le sempre più numerose richieste da parte della clientela, hanno portato alla scelta si inserire nella già vasta gamma di servizi, anche il settore riguardante monumenti funebri, marmi per loculi, tombe e cappelle cimiteriali nonché annessi accessori.

 

“I clienti ci donano la propria fiducia da tre generazioni” affermano Elisa ed Ernesto Rampinini. “La ferma volontà di ricambiarli ci spinge ad improntare la nostra attività sulla qualità del servizio e sulla professionalità dei nostri operatori, per seguire il Cliente come fosse un amico, per accompagnare la famiglia anche dopo il servizio funebre, con la nostra consulenza per le pratiche post mortem e cimiteriali”.

I NOSTRI SERVIZI